PROFILO E MANSIONI

L’operatore di magazzino deve essere in grado di svolgere, a rotazione ed indifferentemente, tutte le mansioni inerenti alla funzionalità dell’Emporio della solidarietà di Verona ed in particolare:

  • apertura e chiusura dell’Emporio, secondo i turni e gli orari stabiliti, alla presenza del “responsabile” di turno;
  • cura dello stato di ordine e pulizia dei locali, attivazione delle casse e predisposizione di ogni attività funzionale al servizio;
  • ricezione delle merci in arrivo, introduzione, stoccaggio, sistemazione sulle scaffalature e movimentazione a mano o mediante transpallets;
  • per la movimentazione delle merci in magazzino ed altre attività elementari, può capitare di avvalersi di eventuali collaboratori esterni che l’amministrazione potrà fornire occasionalmente (scouts, volontari, assistiti, ecc..);
  • assunzione in carico contabile delle merci introdotte, mediante apposito software (numero ordine di carico, data di introduzione, tipolologia merceologica, peso netto della confezione, quantità complessiva, provenienza ed eventuale data di scadenza o preferibile consumo, prezzo espresso in punti);
  • etichettatura e “prezzatura a punti” dei singoli prodotti ed eventuale confezionamento di frutta e verdura;
  • sistemazione nei locali frigoriferi delle merci deperibili e controllo giornaliero delle temperature e dello stato ci conservazione;
  • attività di cassa per la registrazione ottica o manuale dei “punti” corrispondenti ai prodotti prelevati da ciascun utente;
  • a fine attività, lascia i locali in ordine e puliti, “chiude” i conti relativi alle movimentazioni avvenute nella giornata redigendo eventuali report e documenti da inoltrare all’amministrazione;
  • collabora alla verifica delle rimanenze per la formazione dell’inventario periodico;
  • ripone i rifiuti prodotti differenziandoli negli appositi contenitori esterni, secondo i giorni e le disposizioni comunali.

REQUISITI ESSENZIALI

Tra le attitudini richieste sono fondamentali la flessibilità di impiego e disponibilità in termini di orario, la capacità organizzativa di lavoro in autonomia e di collaborazione con il gruppo, precisione, affidabilità, sensibilità e spirito di servizio.

L’operatore di magazzino deve avere o essere in grado di acquisire conoscenze relative l’utilizzo dei mezzi di sollevamento e trasporto delle merci, oltre alle capacità di base di uso delle tecnologie e software per la gestione contabile dei flussi di merci in magazzino.